Abbronzatura cacao, colorito uniforme e luminoso, pelle levigata e morbida. Gli esperti svelano i piccoli trucchi per aggiungere fascino a viso e corpo, correggere macchie e rughe e ricevere solo il meglio dal mare & co.

Tintarella-al-top


Per mantenere la tintarella al top bisogna puntare su specialità in grado di incrementare la formazione di melanina, con particolare attenzione al viso, la parte più esposta e delicata, che va sempre schermata con una protezione alta unita ad una idratazione no stop che assicura luminosità e morbidezza.



Pelle ambrata

La durata del colorito abbronzato dipende molto dalle cure quotidiane. Per compensare le aggressioni dei raggi ultravioletti, l’ideale sono i prodotti per viso e corpo a base di vitamine, acido ialuronico e ceramidi che aiutano a rendere elastici i tessuti e disinfiammano anche gli strati cutanei più profondi. Per esaltare l’abbronzatura si può ricorrere a fluidi arricchiti con microcristalli che danno luminosità alla pelle e scolpiscono per effetto ottico le forme. Infine in commercio si possono trovare doposole dalle formule fresche e idratanti, con particelle dorate.

Tintarella perfetta

Il colore conquistato con tanta fatica tende a sparire in poco tempo. Quando non ci si espone più al sole la pelle si squama e possono comparire delle chiazza. Per contrastare questo antiestetico effetto è importante idratare in profondità la pelle con doposole privi di tensioattivi (hanno un’azione disidratante) e ricchi di sostanze (vitamina E, eritrulosio, uno zucchero biocompatibile).

Colore uniforme

Per non ritrovarsi improvvisamente con la pelle chiazzata o il colorito opaco occorre accelerare il fisiologico ricambio cutaneo ricorrendo a uno scrub. L’esfoliazione permette di liberare la pelle dalle cellule morte e di renderla più ricettiva ai raggi solari.