Lo smog e l’inquinamento sono molto deleteri per la pelle. Ecco alcuni consigli e rimedi per ripararla da questi due agenti atmosferici.

pelle


Lo smog e l’inquinamento generano una pelle spenta, opaca e ingrigita. Le colpa è delle polveri sottili che si depositano sulla cute rallentando così la funzione protettiva, la disidratano e si mescolano con il sebo causando la classica pelle spenta.

La prima cosa da fare è tenere pulita la pelle e far respirare così i pori: detergere la pelle perciò è fondamentale. Prima di andare a dormire occorre eliminare tracce di trucco e residui di smog in modo che la pelle respiri. Pulitela ogni sera anche se non vi truccate usando un detergente delicato che non contenga sostanze aggressive che possono irritare ulteriormente la pelle.



Una volta a settimana effettuate anche un peeling che elimina le cellule morte: in questo modo la vostra pelle apparirà più luminosa. Non dimenticatevi di applicare una buona crema che vi protegga dallo smog ma anche dai raggi solari che, anche se fa freddo, filtrano comunque sulla pelle.

Anche l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale: via libera a cibi con alto contenuto di vitamine, minerali e altre sostanze antiossidanti. Ottime anche le tisane che vi aiutano a depurarvi dalle tossine.