Il salice bianco è conosciuto fin dall’antichità come un ottimo antinfiammatorio e antidolorifico. Contiene, infatti, una molecola chiamata saligenina, che nel passaggio attraverso il fegato viene trasformata in acido salicilico che poi è lo stesso principio attivo dell’aspirina. Ci mette più tempo ad agire, ma il suo effetto dura più a lungo.

salice bianco


Il salice bianco ha proprietà benefiche su vari disturbi: vediamolei insieme.

COMBATTE REUMATISMI, ARTROSI E INDOLENZIMENTI



Il salice bianco è utile per tutti i dolori di origine infiammatoria come i reumatismi, i dolori lombari, artrosi, artrite e le infiammazioni muscolari.

E’ OTTIMO CONTRO I DOLORI MESTRUALI

Il salice bianco è un ottimo sedativo contro i dolori dovuti al ciclo mestruale. Tuttavia non fluidifica il sangue e può quindi essere usato tranquillamente senza rendere più abbondante il ciclo. Per una questione di sicurezza, è consigliabile assumerlo se avete un flusso scarso.

COMBATTE IL MAL DI TESTA DOVUTO ALLA TENSIONE

E’ un ottimo analgesico per contrastare e combattere il mal di testa dovuto a stress e ansia.

CONTRASTA LA FEBBRE E IL RAFFREDDORE

Oltre che come antinfiammatorio, il salice bianco va bene anche come antipiretico facendo abbassare la febbre.

Per potenziare l’effetto, invece di aumentare le dosi, potete prenderlo associandolo ad altre erbe con le quali agisce in efficace sinergia.