Un’alimentazione basata su verdura, frutta e cibo integrale riduce il rischio di tumore. La lotta al tumore si può sconfiggere limitando i cibi a rischio e incrementare il consumo di quelli protettivi.

alimentazione


In base a molti studi e ricerche ogni alimento ha una proprietà specifica per un dato tumore. Le arance sono utili per la prevenzione dei tumori dello stomaco e dell’esofago perché contengono polifenoli e terpeni. Le arance per il loro contenuto specifico di nutrienti e molecole aiutano l’organismo a liberarsi da sostanze tossiche e cancerogene.

Il pomodoro possiede proprietà benefiche per la prostata grazie ad una molecola chiamata LICOPENE che è un antiossidante efficace per la prevenzione del tumore alla prostata.



La cipolla e l’aglio contengono molecole di zolfo e l’enzima “ALLINOSI” che bloccano la formazione di alcune sostanze negative e proteggono il nostro DNA.

Infine le verdure come i broccoli, i cavolfiori, la verza sono considerati tra i cibi più “anti tumorali”. Questa famiglia di ortaggi riduce il rischio per vari tipi di tumore . Ci sono riscontri scientifici positivi per il tumore alla vescica, seno, polmone, prostata e colon-retto.

In fondo non è difficile, basta solamente seguire delle semplici regole per cercare di  prevenire e  diminuire la percentuale di tumori.