Le virtù balsamiche dell’eucalipto sono già conosciute ma ad esse si aggiungono anche proprietà utili a chi vuole esprimere al meglio le proprie doti intellettuali nello studio e nella comunicazione con il prossimo. Scopriamo insieme i molti benefici dell’eucalipto.

eucalipto


L’olio essenziale di eucalipto è antinfettivo e antinfiammatorio è un ottimo espettorante e agisce anche contro la febbre. Solitamente l’eucalipto in versione balsamica è consigliato per la bronchite, la polmonite, la laringite, raffreddore, tosse e sintomi influenzali.



Inoltre è utile contro le ustioni, le afte, piccole ferite, punture di insetto, contusioni, allergie al polline, cefalea, astenia generale e Infezioni cutanee. L’olio essenziale viene estratto dalle foglie di tre principali varietà: l’eucalipto citriodora che lavora a livello emotivo e mentale, il globulus che agisce più a livello fisico e il radiata che è adatto anche ai bambini grazie all’aroma più delicato.

Ecco come si può usare l’eucalipto: 

  • Olio da massaggio: stillate in 50 ml di olio vettore (mandorle o jojoba) 20 gocce do olio essenziale e applicate localmente sulle zone interessate. Questo rimedio può essere usato per le contusione, nei problemi circolatori, espettorante e febbrifugo e nelle infezioni cutanee;

  • Inalazione secca: se avete disturbi respiratori potete mettere 4 gocce di olio essenziale in un fazzoletto e inalare varie volte al giorno;
  • Suffumigi: adatti per la tosse e raffreddore. In una pentola con acqua calda versate 8 gocce di olio essenziale. Coprite la pentola con un asciugamano in modo da inserire il naso e la bocca e annusate a più riprese.