Il tè verde è conosciuto per i suoi molteplici benefici tra cui favorire la perdita di peso: ma è davvero così? Scopriamo insieme se questa affermazione è veramente fondata. Il tè verde contiene un flavonoide in grado di attivare il metabolismo lipidico ossia stimola il sistema nervoso centrale a liberare i grassi contenuti nelle cellule con adipe in modo che l’organismo possa usarli come fonte energetica.

tè verde


Per avere dei benefici relativi alla perdita di peso però occorre associare una diminuzione dell’apporto di calorie giornaliere e/o un aumento dell’attività sportiva.

Il tè verde ha inoltre delle proprietà antiossidanti conferite dall’epigallocatechina, dotata di un’accentuata azione antiossidante: questa sostanza regala al tè verde una grande capacità di contrastare i radicali liberi. In più è antinfiammatorio, aumenta le difese contro alcuni tipi di neoplasie ed è un tonico del sistema nervoso.

Ci sono diverse tipi di formulazioni per assumere il té verde: potete trovarlo in foglie sfuse, in buste chiuse tipo camomilla oppure sotto forma di integratori. I più efficaci sono le capsule di estratti contenente polifenoli. Per la posologia dovete seguire le dosi indicate sulla confezione (di solito se ne può prendere 1 bustina al giorno).