Un gruppo di studiosi ha evidenziato che aumentando l’intensità della luce molte persone ritrovano concentrazione e buonumore. La luce bianca è ottima per iniziare bene la giornata. Se durante l’inverno vi sentite tristi, senza energie e avete sonno anche dormendo a sufficienza, iniziate la giornata facendo un “bagno” di luce bianca o neutra, la più simile a quella del sole.

Illuminazione-Artificiale


Potete ottenere questo effetto con le alogene che hanno potenze luminose molto alte, oppure potete provare con i led. Per la cucina e il bagno create una striscia perimetrale che forma una buona illuminazione diffusa.



Se volete avere più carica soprattutto al lavoro potete provare la luce blu. Per illuminare l’ufficio potete servirvi di una lampadina alogena o un faretto a luce fredda con tonalità bianco-blu: oltre a stimolare la concentrazione è ideale per leggere perché illumina bene i testi.

Per rilassarvi la sera, dovete preferire illuminazioni calde come l’arancione. Acquistate abat-jour o piantane abbinate ad una plafoniera centrale. Quando scegliete le lampadine occorre informarsi sul tipo di luce che emettono: le fluorescenti a basso consumo energetico, ad esempio, esistono sia nella tonalità bianca e fredda sia in quella calda gialla. Il consiglio è acquistare piccoli telecomandi che permettono di cambiare i colori delle lampade da luce fredda a luce calda.