Il menù mediterraneo prevede un’alimentazione adatta sia per le donne in gravidanza che per l’uomo. Vediamo perché e che cosa prevede questo menù. La dieta mediterranea si può dire che si adatta a tutti ma in particolar modo tutela chi è in dolce attesa e aiuta anche la fertilità dell’uomo.

dieta-mediterranea


Occorre però sfatare un falso mito: la dieta mediterranea non contempla solo la pasta ma predilige anche frutta e verdura. Ovviamente, come tutte le diete, occorre fare attenzione alla quantità delle porzioni.

Questa dieta è consigliata per le future mamme perché diminuisce di tanto la probabilità di diventare obese o di essere in sovrappeso e poi perché riduce il rischio di spina bifida e di labbro leporino. Anche per l’uomo è molto importante seguire questo regime alimentare perché consente di mantenere il peso forma e in più di migliorare la fertilità.



Per equilibrare lo schema mediterraneo occorre seguire 3 punti:

  1. Meno sale nelle pietanze perché è un nemico per la salute: aumenta il rischio di infarto, ictus e altri problemi comuni a molte donne;

  2. Fate attenzione ai grassi: vanno diminuiti il burro, strutto, lardo e vanno assunti in maniera regolare altri tipi di grassi che sono fondamentali all’organismo per trasportare alcune vitamine A, E e K;
  3. Infine assumete cereali integrali.