La detersione è un’azione molto importante che deve trasformarsi in un vero e proprio rituale di bellezza. I prodotti giusti sono quei prodotti privi di tensioattivi soprattutto se la pelle si presenta già secca.

detersione


Per trovare immediato sollievo meglio scegliere i detergenti non schiumosi e ricchi di componenti idratanti ed emollienti che, mentre lavano, reintegrano l’indice lipidico dello strato corneo. Anche la temperatura e la composizione dell’acqua sono importanti: docce e bagni troppo caldi con acqua troppo calcarea impoveriscono la barriera protettiva: meglio scegliere l’acqua tiepida e non strofinare troppo forte la cute.

Dopo la detersione la pelle recepisce meglio e più velocemente qualsiasi trattamento: è questo il momento ideale per applicare l’idratante. Procedi così: asciuga la pelle con una salvietta dopo la detersione e massaggia il cosmetico partendo dai piedi. Eseguendo movimenti circolari ascendenti, esercita pressione con i polpastrelli e procedi verso addome, glutei e fianchi. Ripeti sull’altra gamba e poi sulle braccia, partendo dai polsi verso le ascelle.



Ecco alcuni prodotti da tenere in considerazione:

  • Se hai la pelle secca e sensibile c’è il doccia schiuma KEOPS DI ROC a 9.90 euro;
  • Senza profumi, parabeni e conservanti c’è lo shampoo doccia ALOEDERMAL DI ESI a 9.00 euro;
  • Un pò più economico ma comunque buono c’è il bagno di talco rinfrescante di BOROTALCO con micro cristalli ad azione rivitalizzante che dura a lungo a 5.00 euro circa;
  • Infine c’è un prodotto ipo allergenico: è il bagno doccia di NEUTRO ROBERTS DERMAZERO a 4.50 euro.