Se volete eliminare il problema dei peli superflui sul vostro corpo potete affidarvi alla luce pulsata di nuova generazione. La luce pulsata di nuova generazione è indicata per le pelli fino a fototipo 5: l’intensità dell’impulso è bassa, ma dura per un tempo più lungo consentendo così di colpire selettivamente il pelo e non la pelle.

luce pulsata


Potete agire anche sul viso, eccetto, ovviamente, nella zona degli occhi. L’apparecchio è efficace sui peli biondi mentre non agisce su quelli bianchi e rossi perché sono privi di melanina. Non si interviene con la luce pulsata se state prendendo medicinali cortisonici o alcuni antibiotici perché sono fotosensibilizzanti e si rischiano discromie.



Ecco come si svolge una seduta:

Dopo la detersione della zona da trattare, si applica un gel a base di acqua, più denso di quelli utilizzati per le ecografie, quindi si procede accostando il manipolo alla parte da trattare e si avvia il il flash. Ogni passaggio tocca circa 7 cm quadrati di cute, rendendo il procedimento abbastanza veloce e indolore per braccia e gambe mentre si avverte un leggero formicolio su ascelle, inguine e guance. Alla fine del trattamento si passa una crema lenitiva. I primi effetti sono visibili solitamente dopo una settimana: i peli trattati cadono, e quando ricrescono sono più fini e meno numerosi.

Il costo oscilla da 100 a 250 euro circa a seduta, in base all’estensione delle zone di pelle da trattare.