L’acqua termale è un ottimo rigenerante per la pelle: infatti potete usarla per fissare il make-up, per sgonfiare le palpebre, per combattere la couperose e anche per rigenerare la pelle dopo un peeling.

acqua spray


FISSAGGIO MAKE-UP

Per rendere più naturale la base, potete spruzzare l’acqua termale su una velina e tamponare il viso. L’effetto finale risulterà più luminoso e duraturo. Se vi piacciono gli ombretti wet & dry, prima di applicarli, inumidite lo sfumino in modo da ottenere un colore intenso e brillante.



COME SGONFIARE LE PALPEBRE

Appena vi svegliate o alla sera per rinfrescare lo sguardo fate un piccolo impacco decongestionante. Procuratevi due discetti di cotone, imbeveteli di acqua termale e appoggiateli sugli occhi chiusi per 5 minuti. I sali contenuti favoriscono il drenaggio dei liquidi avendo così un giovamento sulle palpebre che appariranno subito più sgonfie.

COMBATTERE LA COUPEROSE

Per le pelli molto sensibili che soffrono di couperose, l’acqua termale è un vero toccasana perché svolge un’azione antinfiammatoria di minerali che calmano i rossori. Potete vaporizzarla sul viso ogni volta si avvertono pizzicori e fastidi.

RIGENERARE LA PELLE CON L’ACQUA SPRAY DOPO UN PEELING

I peeling causano un forte stress sulla pelle anche se hanno anche i loro giovamenti. L’acqua termale aiuta a ripristinare l’equilibrio della pelle e a diminuire bruciori e irritazioni.