Gli smalti oro e argento creano un effetto davvero speciale. Se applicate una base normale e lucida rischiate di creare un’unghia troppo grossa. Ci vuole una base secca come quella curativa o indurente, perfette perché non si vedono.

Smalto Oro e Argento


Dopo aver dato lo smalto è indispensabile usare il top coat per proteggere la lacca. Con questi colori va scelto opaco, in modo da attenuare un po’ i riflessi glitter e ottenere un effetto più elegante.

Dovete stare molto attente perché gli smalti oro e argento sono molto delicati, e per non graffiarsi subito richiedono un’ asciugatura ad hoc. Per questo è meglio utilizzare l’olio secco asciuga smalto. Mettetene una goccia su ogni unghia e lasciare penzolare le mani verso il basso: così il liquido si distribuisce su tutta la superficie e in 2 minuti lo smalto è asciutto.



Per i piedi usate un buffer, un blocchetto a grana fine che si usa per levigare e lo smalto. Procedete così: passate il buffer per circa 10 secondi su ogni unghia poi eliminate la polvere che si formerà. Sui piedi può bastare un french con una lunetta dorata o argentata mentre sul resto dell’unghia possiamo osare con un bordeaux. Altri accostamenti perfetti sono il nero e l’argento oppure il blu con l’oro.