Il pennello è uno degli strumenti indispensabili per ottenere un trucco perfetto. Esiste un pennello giusto per ogni tipo di trucco che si vuole ottenere: vediamo insieme quale tipo usare e come utilizzarlo.

pennelli


Il pennello corto e definito solitamente va usato per applicare eyeliner e rossetti, quello largo e compatto per il fondotinta e quello voluminoso e leggero per la terra.

Il pennello corto e definito è ottimo per l’eyeliner in crema o in gel, perché traccia una linea precisa sulle palpebre. Potete usarlo anche per mettere in risalto lo sguardo con un velo di ombretto lungo l’attaccatura delle ciglia inferiori.



Se volete creare lo smoky eyes, dovete usare un pennello con la forma piatta e grande perché riesce a stendere perfettamente l’ombretto e sfumarlo.

Il pennello voluminoso con il taglio obliquo va bene se dovete applicare il blush in polvere: grazie a questo tipo di taglio potete definire e scolpire gli zigomi con molta precisione sfumandolo verso l’alto.

Se dovete applicare il fondotinta dovete affidarvi ad un pennello con le setole fini, ma compatte: vedrete che il fondotinta si uniformerà all’incarnato senza creare distacchi di colore. Questo tipo di pennello lo potete usare anche per applicare primer e fard in crema.

Infine, per le labbra dovete usare lo stesso tipo di pennello che usate per mettere l’eyeliner: aiuta a delineare il contorno delle labbra senza sbavature.