Benvenute al quarto appuntamento con il nostro corso di trucco ricco di consigli e rimedi speedy per essere sempre in ordine anche quando andiamo di fretta. Con il nostro corso di trucco imparate a valorizzarvi al meglio: scoprite subito le nostre lezioni di make up e fatevi belle con ondeNews Bellezza! Oggi é previsto un breve tutorial su come si applica il Fard perché un velo di fard al punto giusto illumina il viso e vivacizza le guance.

fard


Iniziamo col dire che ovviamente ci sono molti tipi di fard: il fard opaco, il fard in crema, il fard in stick, il fard compatto, il fard luce e il fard in gel.

Vediamoli più da  vicino:

| Fard in Stick

è un fard morbido che crea un effetto seconda pelle. Va sfumato con accortezza per non creare macchie.



fard stick

| Fard opaco

valorizza qualsiasi carnagione. Si abbina bene ai rossetti satinati.

opaco

| Fard compatto

è il fard classico, mette in risalto gli zigomi e sfumato con mano leggera dona un colorito naturale.

compatto

| Fard Luce

possiede i riflessi perlati e rifrangenti: è ideale per chi ha il viso magro.

fard luce

| Fard in Gel

è ideale per l’estate, si applica a piccoli tocchi con le dita sulle guance.

fard gel

| Fard in crema

garantisce una grande tenuta, è ottima per le pelli secche e si applica evitando la cipria.

crema

| Come si Applica il Fard

Stendi il fard con un pennello largo (n. 24/28). Parti dall’alto, vicino alle tempie, e scendi fino al centro dell’osso zigomatico. Procedi con movimenti circolari ma veloci e costanti per incorporare bene il colore. Per terminare tampona il piumino della cipria sulla parte interessata ma senza prodotto: in questo modo si fissa il colore.

Si toglie con un batuffolo di cotone imbevuto con latte detergente.

| Il Consiglio del giorno

Se vuoi dare più luminosità e risalto agli zigomi applica il fard nella tonalità abituale. Poi, crea un punto luce nella parte superiore dello zigomo con un fard beige madreperlato.