Il mascara è il prodotto più importante per valorizzare gli occhi e lo sguardo. Ce ne sono molti tipi vediamoli insieme “più da vicino”.

mascara


 

| Tipi di mascara

  • MASCARA ALLUNGATORE è l’ideale per chi ha le ciglia corte perché riesce ad allungarle grazie a speciali fibre contenute nella sua formula: ha uno scovolino a fibre semi rigide e spire distanziate che stendono in modo uniforme il prodotto.
  • MASCARA INCURVANTE: è adatto per chi ha ciglie dritte perchè ne migliora la curvatura naturale: lo scovolino ha fibre morbide , incurvate a spire alternate lunghe e corte.
  • MASCARA VOLUMIZZANTE: è perfetto per chi vuole ampliare l’intensità dell’occhio e volumizzarlo al meglio, ha lo scovolino morbido con spire ravvicinate per distribuire al meglio il prodotto senza avere l’effetto “appiccicato”.
  • MASCARA REGOLATORE: ha lo scopo di riordinare le ciglia folte mettendo l’occhio in risalto, lo scovolino è fatto di plastica dura ed è simile ad un pettine a denti corti e distanziati.

tipi mascara

| Come si Applica il mascara

Il mascara va messo in più step e poco per volta così da dosarlo bene. Con mano ferma guarda verso il basso senza chiudere l’occhio per quanto riguarda le ciglia superiori mentre guarda in alto per quelle inferiori. Il movimento deve spazzolarle verso l’esterno in modo di allungarle finchè si può.



APPLICAZIONE

| Come di Toglie

Usa uno struccante acquoso se metti un mascara classico o a base oleosa per i mascara waterproof.  A occhio chiuso passa un dischetto di cotone dall’angolo interno verso quello esterno dell’occhio con delicatezza senza strofinare. Finisci passando un altro dischetto di ovatta imbevuto di acqua di rose.

STRUCCO

| Consiglio del giorno

Se il mascara si è seccato aggiungi una goccia di acqua di fiori e tornerà temporaneamente liquido, se invece è troppo fluido puoi renderlo più denso lasciando il mascara aperto per qualche ora, infine se fosse troppo denso diluiscilo con qualche goccia di acqua distillata.