Di versioni di smoky eyes ce ne sono molte in giro perché è il classico trucco che noi possiamo disegnare a nostra immagine e somiglianza. Innanzitutto applicate un velo di fondotinta, un primer specifico che uniforma l’incarnato o all’occorrenza, se non avete questi due prodotti, potete optare per un correttore.

Smoky-Eyes-Trucco


Con una matita nera o grigia  tracciate una linea lungo la palpebra superiore dall’attaccatura dell’occhio sino alla fine, poi utilizzate la stessa matita per tracciare tanti piccoli puntini lungo le ciglia inferiori poi con un pennellino piatto sfumate attentamente le righe.



Sulla palpebra mobile sfumate un ombretto scuro meglio applicare prima l’ombretto  in crema per evitare cedimenti di colore e poi potete passare a quello in polvere  per rifinire il tutto.

Potete aggiungere un ombretto avorio appena sotto la parte più alta delle sopracciglia per dar più luce allo sguardo. Terminate il trucco con  2 passate di mascara nero.

Il nero è il colore classico per eccellenza per questo tipo di trucco ma potete optare anche per un grigio antracite accompagnato da una riga di kajal all’interno della palpebra. Va bene anche il marrone per far risaltare gli occhi verdi o il viola che si adatta bene  agli occhi castani.

Se volete uno smoky eyes più soft si può decidere di mescolare il marrone con un ombretto color oro che alleggerisce il trucco e dona un tocco di luminosità agli occhi. Infine un’altra soluzione può essere lo smoky bicolore che si realizza accostando al nero un altro colore che può essere il blu o un verde forte o anche bianco.