Potete risolvere il problema della stitichezza con alcuni rimedi semplici ma efficaci come ad esempio un infuso apposito e lievi pressioni delle dita sull’addome. Ecco alcuni consigli per poter contrastare la stitichezza e vivere meglio.


La stitichezza è un problema comune e diffuso per via della conformazione del bacino e delle fluttuazioni ormonali. I consigli per prevenire questo disturbo sono 3: bere almeno 2 litri di acqua al giorno, mangiare tanta verdura che sono ricchi di fibre e tanta frutta.

Sono utili anche le tisane che riescono a dare una grande mano anche agli intestini più pigri. Un rimedio infallibile è tritare un cucchiaio di semi di psillio e un cucchiaio di semi di lino e metteteli in una tazza d’acqua calda: dopo 10 minuti filtrate e bevete la tisana calda.



Nei casi in cui la stitichezza si protragga con sintomi più intensi vanno bene la senna, la frangula, la cascara, l’aloe, il rabarbaro e la cassia fistula che agiscono come purganti.

Per favorire la regolarità dell’intestino potete anche fare due semplici automassaggi in successione. Il primo interessa la zona intorno all’ombelico dove è situato l’intestino tenue: con le dita della mano destra eseguite dei cerchi concentrici che si allargano piano piano per 2 minuti circa. Il secondo segue il percorso del colon: partite dalla zona dell’appendice e risalite in verticale verso il fegato, spingendovi sotto l’arcata costale destra.





Per ulteriori novità rimani sintonizzato sui nostri canali google+twitterfacebook oppure iscriviti ai nostri Feed

Metti “mi piace” alla nostra pagina facebook