Le placche in gola sono molto fastidiose e solitamente vengono ai bambini anche se, ultimamente anche gli adulti hanno a che fare con questo disturbo. A causarle possono essere un virus o un batterio. Scopriamo insieme i rimedi naturali per eliminare il problema.


I sintomi principali di chi ha le placche alla gola sono i seguenti: dolore pungente, bruciore diffuso alla gola, difficoltà a inghiottire e febbre alta. Le placche si manifestano con pustole bianco-gialle e compaiono nella parte posteriore della gola, sulle tonsille, sul palato molle e sull’ugola.

La loro comparsa a volte è accompagnata da tonsille arrossate e gonfie. I gargarismi con sale, succo di limone e aceto di mele sono i vecchi rimedi della nonna che rimangono i più efficaci.



Contro il dolore e l’infiammazione sono utili gli infusi di salvia e timo, che hanno proprietà balsamiche e antisettiche. Anche lo zenzero è un ottimo antinfiammatorio: basta masticarne un pezzetto che subito si sente sollievo alla gola. Infine la propoli in spray è un ottimo alleato per il mal di gola.

Rimedi omeopatici: tra i principali rimedi c’è l’argentum nitricum da prendere quando il dolore è molto forte. Aiuta a combattere il bruciore, la secchezza della gola con ulcerazione e placche. Anche la sono ottimi rimedi omeopatici.