La medicina naturale si occupa della bellezza della nostra pelle e non solo. Molto spesso viene sottovalutata ed invece, se usata bene, vi farà ottenere risultati eccellenti. Oggi vedremo che cos’è la Mosqueta del Cile e come agisce sulla pelle del corpo e del viso.


Di questo arbusto non si usano i fiori dalla tinta rosa bensì i semi contenuti nelle bacche scarlatte. Viene estratto un olio dal profumo delicato, di colore aranciato se ottenuto a freddo. All’acquisto potete verificare che sia puro e bio. E’ un po’ caro, ma vale la pena appurarne i benefici. L’olio di rosa Mosqueta è ricco di vitamina C e carotenoidi, tutte sostanze antiossidanti. Inoltre contiene acidi grassi come gli Omega-3 e 6.

Per la pelle è utile se volete renderla più elastica attenuando i segni di invecchiamento precoce, reidrata e rigenera. La rosa mosqueta agisce sulla pelle stanca e sciupata, sulle cicatrici, sulle smagliature, sulle ustioni solari e non e sulle macchie di vecchiaia.



Per il viso invece viene usato per levigarlo e reidratarlo. Va bene per il contorno occhi e per le mani. Potete mescolare 5 gocce di olio con  1 cucchiaio di una buona crema idratante. La miscela va fatta assorbire facendo un massaggio leggero.