L’ayurveda cura molte cose tra cui l’acne. Quest’ultima è causata da uno squilibrio energetico in particolare del dosha pitta una delle tre forze che regolano il nostro organismo. Pitta è legato a un eccesso di calore che porta ad uno stato di infiammazione della pelle causando appunto l’acne.


Per eliminare i brufoli occorre riportare in equilibrio i tre dosha evitando di riscaldare l’organismo attraverso l’alimentazione e ad alcuni trattamenti a base di erbe. Vari studi scientifici hanno evidenziato che l’ayurveda agisce in maniera efficace e naturale. Infatti l’acne sembra che migliori già dopo due settimana di terapia.

Ecco alcuni consigli utili per contrastare l’acne.

La dieta, in base a questa disciplina è fondamentale. Per evitare l’accumulo di tossine e l’eccesso di calore che secondo la medicina ayurvedica portano alla formazione dell’acne occorre eliminare latte e derivati, cibi grassi e salati, carni rosse, caffeina alcol e spezie piccanti.



La dieta invece dovrebbe basarsi su frutta e verdura di stagione, creali, legumi e ortaggi, per lo più carote, zucca e finocchi da assumere anche sotto forma di succhi.

Anche le bevande depurative sono ottime contro l’acne. Ecco una ricetta da copiare: di deve far bollire tutte le mattine 5 tazze di acqua e aggiungere mezzo cucchiaino da té di semi di cumino, coriandolo e finocchio. Si lascia in infusione per 10 minuti, coprendo con un canovaccio, poi occorre filtrarlo e travasarlo in un thermos.





Per ulteriori novità rimani sintonizzato sui nostri canali google+twitterfacebook oppure iscriviti ai nostri Feed

Metti “mi piace” alla nostra pagina facebook