Gli impacchi rimangono uno dei rimedi più antichi e oggi riconosciuti anche dalle SPA. Gli impacchi possono essere caldi o freddi ed hanno un’efficacia veramente unica.

impacchi


Gli impacchi di menta, per esempio, sono ottimi per la cefalea. Ecco come prepararlo: versate 5 gocce di olio essenziale di menta su 3 cubetti di ghiaccio. Racchiudete in un telo spesso e applicate sulla parte che fa male per almeno 5 minuti. L’olio essenziale di menta agisce sia sul piano olfattivo che su quello epidermico, stimolando la decontrazione muscolare. Il freddo del ghiaccio potenzia al massimo l’azione della menta.

L’argilla bianca viene usata come anti dolore soprattutto sui dolori mestruali: mescolate 3 cucchiai di argilla bianca con 3 cucchiai di acqua bollente e lasciate riposare per 5 minuti. Applicate sul basso ventre e coprite con un telo riscaldato precedentemente. Lasciate in posa per 10 minuti, risciacquando sempre con acqua calda.



Per il mal di schiena, invece, potete usare aceto ed equiseto. Sciogliete 2 cucchiai di polvere di equiseto, ricca di silice dall’azione antidolorifica con 2 cucchiai di aceto di vino che svolge un’azione disinfiammante. Applicate direttamente sulla parte che fa male e coprite con una garza bagnata in acqua calda e strizzata. Tenete per 10 minuti e poi risciacquate con acqua tiepida.