I fiori di montagna idratano a fondo il viso e il corpo, contrastano i radicali liberi ed eliminano i pori dilatati usando i principi attivi naturali. Oggi il mondo della cosmesi sfrutta proprietà e principi attivi naturali delle erbe e dei fiori di montagna per creare prodotti sempre più naturali. Con il freddo le piante imparano a difendersi dalle intemperie e regalano queste capacità alla cosmesi. Vediamo le loro proprietà.

fiori di montagna


  • Stella alpina: questa pianta è un ottimo anti-age: contiene un’alta percentuale di antiossidanti, antinfiammatori e protettori delle cellule che contrastano la formazione dei radicali liberi, proteggono dai raggi UV e aiutano a prevenire la degenerazione di collagene, elastina e acido ialuronico;

  • Miele e pappa reale: queste sostanze ammorbidiscono e nutrono a fondo la pelle. Per questo motivo vengono spesso usati come ricostituenti per riparare e nutrire i capelli secchi e sfibrati;
  • Biancospino e sambuco: hanno un’ azione astringente e normalizzante e sono perfetti per asciugare la pelle grassa e i punti neri, in maniera naturale e non aggressiva, rendendola vitale e luminosa;
  • Tiglio e camomilla infine, hanno un effetto rilassante e sfiammante. Riescono a decongestionare e a lenire la pelle attenuando rossori e pruriti e per questo sono spesso consigliati per curare le dermatiti e gli eczemi.