Avete capito bene: mangiare fragole fa bene al cuore e alle arterie. A confermarcelo è stato uno studio condotto da alcuni esperti dell’Università Politecnica delle Marche di Ancona insieme ai colleghi delle università spagnole di Salamanca, Granada e Siviglia, pubblicato sulla rivista Journal of Nutritional Biochemistry.

fragole


23 persone in buona salute hanno mangiato quotidianamente, per un mese, 2 tazze di fragole distribuendole come meglio credevano nell’arco della giornata. All’inizio e alla fine dello studio, gli esperti hanno analizzato i campioni di sangue di tutti i pazienti. Il risultato? Mangiare tutti i giorni fragole ha ridotto nel sangue i livelli di colesterolo Ldl (quello cattivo) e dei deleteri grassi trigliceridi, rispettivamente del 9 del 14 e del 21%.

E non finisce qui: mangiare fragole migliora anche altri valori per la salute del cuore e delle arterie, come la quantità di grassi presenti nel corpo, e anche la funzione delle piastrine. Per ottenere questi benefici occorre consumare le fragole con costanza altrimenti tutti i benefici apportati svaniscono in soli 15 giorni.



Secondo questi studi a rendere le fragole così preziose sono le antocianine , i pigmenti vegetali che regalano a questa frutta il colore rosso e che sono veri e propri antiossidanti.