Lo zinco è molto importante per proteggere il DNA e rigenerare i tessuti. Vediamo insieme I benefici dello zinco sulla nostra salute.

zinco


Lo zinco interviene nella struttura di oltre 100 enzimi, regolandone l’attività, e agisce nel metabolismo delle proteine e degli acidi nucleici, ovvero le molecole che controllano alcuni processi importanti del nostro organismo. Lo zinco agisce soprattutto sulla salute delle vostre cellule. Lo zinco partecipa alla formazione e alla riparazione del DNA con un effetto anti-aging sulla pelle.

Inoltre lo zinco garantisce anche il funzionamento del vostro sistema immunitario, fortificando le difese.



La dose perfetta per il vostro organismo è di 10 mg al giorno. L’organismo non riesce a produrlo e quindi va assunto con l’alimentazione. I cibi più ricchi di zinco sono i frutti di mare, carne, crostacei, lievito di birra, pesce, frutta secca e semi di zucca e di girasole. Ne sono ricchi inoltre  il latte e il tuorlo d’uovo.

Potete vedere se avete carenza di zinco se la vostra pelle si disidrata facilmente, se è più irritabile e reattiva agli agenti esterni come il sole. Un altro segnale di carenza è la difficoltà di cicatrizzazione delle piccole ferite.

In questa tabelle troverete la dose giusta di zinco in base all’età:

  • Neonati: tra 6 e 11 mesi 3 mg;
  • Bambini: 1/3 anni 3 mg, 4/6 anni 5 mg, 7/10 anni 8 mg;
  • Ragazzi: maschi 11/14 anni 9 mg, 15/17 anni 11 mg. Femmine 11/14 anni 9 mg, 15/17 anni 9 mg;
  • Adulti: maschi oltre i 17 anni 11 mg, femmine oltre i 17 anni 8 mg;
  • Donne in gravidanza: 11 mg e in allattamento 13 mg.