Uno dei principali segreti per rafforzare le difese immunitarie è adottare una buona alimentazione. Le cattive abitudini alimentari sono senz’altro da annoverare tra le cause dello stress.


Tanto che è consigliabile integrare la dieta quotidiana con dosi aggiuntive di sali minerali, proteine e vitamine. Questi elementi infatti vengono consumati dallo stress, e purtroppo nei cibi non si trovano più nella quantità necessaria.



Le moderne tecnologie di conservazione e di produzione impoveriscono gli alimenti, spesso fino a dimezzarne il contenuto vitaminico. L’essenziale è soprattutto puntare sugli alimenti giusti che, se consumati crudi e, per quanto riguarda la frutta, non spremuti, conservano meglio le loro proprietà.

Mai farsi mancare dunque pomodori, ortaggi a foglia verde, peperoni, e poi agrumi, kiwi, fragole, meloni, molto ricchi di vitamina C, cioè di un potente antiossidante che tra i suoi benefici ha anche quello di proteggere i vasi sanguigni e di favorire la produzione di collagene.

Impedire ai radicali liberi di aggredire le arterie e di sconvolgere il materiale genetico, abbassando così il rischio di tumori, è uno dei principali obiettivi di una sana alimentazione.