Se vogliamo ottenere una depilazione definitiva possiamo affidarci alla luce pulsata. Per fare questo trattamento possiamo andare sia dal medico estetico sia dall’estetista.

Luce_pulsata


L’estetista può usare apparecchiature simili a quelle che si possono utilizzare in casa solo un pò più forti. Secondo il decreto n. 110 del 12/5/2011, il centro estetico può usare solo luci pulsate con determinati parametri operativi. L’apparecchio quindi deve riportare l’indicazione d’uso per depilazione estetica.

Dal medico estetico gli apparecchi a luce pulsata sono ad esclusivo uso medicale che rilasciano una quantità di energia dalle 2 alle 10 volte superiore ai dispositivi che si utilizzano in casa. Essendo un trattamento forte il medico deciderà, in base ad esami ed analisi, se si può effettuare l’eventuale trattamento.



Il trattamento con la luce pulsata è controindicato per le persone in terapia con farmaci fotosensibilizzanti, cortisonici, anticoagulanti e in persone che hanno cicatrici ipertrofiche o che hanno forti disturbi ormonali.

Il trattamento è bene farlo ora perché d’estate la pelle abbronzata può rappresentare una controindicazione. Il funzionamento è semplice: gli impulsi luminosi attaccano la melanina del pelo. La pelle deve essere chiara per non diventare un bersaglio sbagliato per la luce pulsata. Attenzione anche se avete le lentiggini: si possono dirigere gli impulsi evitando la parte con le lentiggini che contengono melanina e possono convertirli in calore, causando una sensazione poco gradevole.