Le gengive infiammate sono dovute ad una cattiva igiene orale e dall’uso di un dentifricio e di uno spazzolino non specifico. Se le gengive si presentano gonfie, arrossate e sanguinano lavati i denti 2 volte al giorno possibilmente dopo i pasti. Usa un dentifricio per gengive sensibili che aiutano a contrastare la placca e che abbiano un effetto benefico sulle gengive irritate.

Gengive-Infiammate


Molto importante è anche l’uso del filo interdentale. Quello ideale è quello espandibile molto morbido. Strappane circa 40  centimetri, arrotola le due parti del dito medio tenendolo ben teso. Dopo di che fallo scorrere in maniera delicata avanti e dietro tra un dente e l’altro e quando arrivi vicino alla gengiva curva il filo in modo da fargli disegnare una C così da pulire bene anche questa parte.

Anche l’uso dello spazzolino è molto importante: punta sullo spazzolino elettrico che è meno aggressivo. Lo spazzolino tradizionale a volte non va bene perché non effettua i movimenti in modo corretto che deve  partire dal bordo della gengiva verso la fine del dente e non al contrario. Lo spazzolino elettrico invece ti garantisce un’ottima igiene orale grazie ai suoi movimenti oscillanti che garantiscono un ottimo risultato senza aggredire troppo le gengive pulendo così anche zone della bocca che a volte uno spazzolino normale non arriva.