La sindrome delle gambe senza riposo è un disturbo che può essere provocato da molti fattori. Uno dei fattori scatenanti può essere dovuto dalla mancanza di dopamina nel cervello e quella di ferro nel sangue. La sindrome delle gambe senza riposo è una patologia neurologica comune. Chi ne soffre ha una forte necessità di muovere le gambe continuamente. Questa sindrome si può tenere a bada con i rimedi dolci.

gambe senza riposo


In omeopatia ci sono tre rimedi utili per questa sindrome. Si tratta dell’arsenicum album, prescritto a persone freddolose e che hanno una grande paura delle malattie gravi. Il rhus toxicodendron è adatto a pazienti che hanno una predisposizione reumatica. Infine, la tarentula hispanica è utile per pazienti molto nervosi e sensibili. L’omeopatia è adatta a tutti.

In alternativa, per tenere a bada questo disturbo, c’è l’agopuntura, un’antica pratica orientale che agisce mediante aghi sul tono dopaminergico. Occorrono dalle 4 alle 6 sedute, ogni 7 – 10 giorni. Nella maggior parte dei casi il problema viene risolto, ma a volte ritorna di nuovo dopo un determinato periodo di tempo. Questo trattamento non ha controindicazioni. E’ adatto a tutti, tranne che per le donne in gravidanza o per persone con malattie gravi.