La soluzione per ottenere braccia toniche e rassodate è fare una beauty routine che associa ginnastica, trattamenti d’urto e cosmetici adatti. Per rassodare le braccia basta qualche esercizio mirato, da fare in casa. Potete iniziare eseguendo le classiche flessioni degli avambracci tenendo in mano due bottiglie di acqua.

Beauty-Routine-Braccia


Se il problema è la perdita di tono è una buona idea fare un ciclo di sedute di onde di Kotz. Si tratta di una particolare elettro stimolazione che contrae il muscolo in profondità.



Per scolpirle, invece, è molto utile la radiofrequenza che attivano con il calore la produzione di nuove fibre elastiche. Tra gli apparecchi più all’avanguardia ci sono Aluma ed Exilis. Il primo associa la radiofrequenza a un’aspirazione ed è indicato se le braccia sono molto rilassate. Il secondo metodo sfrutta la sinergia di onde radio e ultrasuoni, raggiungendo gli strati più profondi.

Infine, per tonificare le braccia potete affidarvi alle creme. Fate uno scrub una volta la settimana e applicate sempre una crema rassodante. Massaggiate il prodotto con movimenti circolari sulle articolazioni, insistendo in modo energico se avete un po’ di cellulite. Scegliete creme ricche di estrogeni che svolgono un’azione elasticizzante. Sono molto efficaci anche i biopeptidi che stimolano le fibre elastiche e le cellule staminali vegetali.