E’ veramente stressante passare la notte in bianco, e purtroppo di insonnia soffrono parecchie persone: c’è chi si gira continuamente nel letto, chi si alza e assalta il frigorifero, chi legge per ore aspettando che il sonno arrivi prima o poi e chi conta le pecore.

insonnia


Ognuno cerca di contrastare questo fenomeno come può.

Qui di seguito ci sono dei consigli che puoi provare se soffrite di insonnia.



  • E’ preferibile coricarsi alla solita ora e alzarsi presto al mattino senza trastullarsi nel letto dopo al risveglio;
  • La camera da letto deve essere silenziosa, accogliente e ben aerata con una temperatura fra i 16 e i 20°.
  • Non usare il letto per attività pomerisiane come scrivere, mangiare o lavorare;
  • Fare ogni giorno, per almeno 30 minuti, attività fisica;
  • Evitare i sonnellini pomeridiani se potete: altrimenti manteneteli come abitudine regolare ma di breve durata;
  • Prima di andare a dormire non prendete caffè e alcol, non mangiare pasti pesanti ed evita di fumare;
  • Andare al letto solo quando si ha sonno, eventualmente usando metodi rilassanti come lo yoga per favorire il sonno;
  • Se il sonno stenta ad arrivare alzatevi e svagatevi con attività piacevoli;
  • Evitate biancheria stretta e troppo calda, coperte troppo pesanti e materassi scomodi;
  • Occorre sapere infine che il fabbisogno di sonno è variabile da persona a persona: normalmente è compresa fra le 6 e le 8 ore quotidiane.