Ci sono delle novità per quanto riguarda la cura di alcuni disturbi. In alcune SPA sono state realizzate delle stanze in cui è possibile respirare “l’aria di mare“. Sono ottime per guarire la bronchite o, semplicemente, per ritrovare la luminosità della pelle.

aria di mare


La nuova moda prende il nome di grotte di sale, aree di salute e benessere. Il soffitto, le pareti e il pavimento sono completamente ricoperti di sale, proveniente dalle miniere dell’Himalaya e del Mar Nero. In queste stanze si ricrea il clima marino con una temperatura costante di 20/25 gradi con un grado di umidità pari al 40/60%.

Una seduta di 45 minuti corrisponde a 3 giorni completi di mare.



Con questo metodo potete contrastare molti disturbi. Il sale, con la sua naturale azione disinfettante, ripulisce l’aria dagli allergeni. Mezz’ora di seduta, 2 volte a settimana, sono sufficienti per garantirvi una protezione antibatterica e antinfiammatoria. Per questo motivo l’haloterapia è consigliata per chi soffre di bronchite e asma, ma anche di rinite, sinusite e otite.

Con l’haloterapia potrete migliorare anche la cellulite: una volta assimilati i sali sembra che aiutino a contrastare la ritenzione dei liquidi. Inoltre, il micro clima di questa stanza aiuterebbe anche a calmare l’ansia e a potenziare la capacità di concentramento.