Per la salute della nostra pelle dobbiamo scegliere un bagnoschiuma che non sia troppo aggressivo. I bagnoschiuma sono fatti con tensioattivi (25%) che, oltre a detergere la pelle, producono molta schiuma, sostanze coloranti (5%), essenze profumate (15%) e acqua che ne costituisce il 55%.

bagnoschiuma


Questi ingredienti hanno 3 funzioni principali: detergere, profumare e lasciare sulla pelle agenti emollienti e idratanti per un giusto equilibrio idrolipidico della pelle.



Qui di seguito troverete alcune diciture a cui dovete prestare particolarmente attenzione:

  1. SODIUM LAURETH SULFATE: è un tensioattivo aggressivo – di solito è il secondo ingrediente della lista nei prodotti commerciali. L’ideale è che sia il terzo;
  2. FRAGRANCE/PARFUM: sono le sostanze profumanti, se ci sono è meglio che si trovino tra le ultime della lista;
  3. PH NEUTRO: il PH della pelle non è neutro, ma leggermente acido. I bagnoschiuma con PH acido 5.5 o PH 5.5 sono i migliori.

Per vedere se il vostro bagnoschiuma è troppo aggressivo fate questo esperimento: prendete una bottiglia da un litro, riempitela per metà di acqua e aggiungeteci un cucchiaino di bagnoschiuma e agitate forte. Se la schiuma che si forma è fatta di bolle grosse significa che il prodotto è un pò troppo forte. Invece se le bolle sono piccole e a consistenza cremosa il bagnoschiuma è più consigliabile.