Ottenere gambe curate e belle non è difficile: basta un po’ di accortezza e affidarsi ai trattamenti giusti. In questo articolo troverete alcune risposte in merito. I nemici più temibili sono i capillari visibili e la pelle a buccia d’arancia.

gambe al top


I primi sono i sintomi di un difetto nel micro circolo causato da una scorretta alimentazione o predisposizione genetica. La pelle a buccia d’arancia invece è dovuta a una ritenzione idrica e a disagi circolatori. Ovviamente è sempre consigliabile affidarsi al parere di un esperto che saprà dirvi con più sicurezza come agire. Nel frattempo ecco i metodi più usati per combattere questi problemi.

Per combattere la cellulite e la perdita di tono occorre riattivare la circolazione e i massaggi offrono un valido aiuto. Il massaggio va praticato dal basso verso l’alto con movimenti circolari: quando la crema sarà penetrata per bene con la punta delle dita accarezzate le gambe verso l’alto: in questo modo favorirete il drenaggio.



In alternativa potete affidarvi alla medicina estetica. Da poco c’è un nuovo macchinario chiamato Venus Legacy: usa un mix di tecnologie che lavorando insieme potenziano i risultati. Il trattamento è indolore e funziona grazie alle frequenze multipolari che riscaldano i tessuti e li rigenerano. Inoltre migliorano la circolazione e il drenaggio linfatico.