Ci sono molti sport che si possono fare al mare per modellare il corpo. Oggi vediamo gli effetti che hanno la palla e lo stand up paddling. La palla aiuta a rassodare il nostro corpo e a combattere la ritenzione idrica. Potete usarla come attrezzo per tonificare gambe, braccia e addominali.

palla


Più la palla è grande, più resistenza farà all’acqua e più faticoso ed efficaci saranno gli esercizi. Per l’acquaball è perfetta quella da beach volley: ha circonferenza di 66-68 cm e pesa 260-280 g. Nell’acqua fate lavorare i muscoli senza sovraccaricare le articolazioni. Va bene se soffrite di mal di schiena perché il training acquatico distende le vertebre dando sollievo alla colonna definendo la silhouette grazie alla continua contrazione dei muscoli di addome e schiena, per mantenere l’equilibrio.

Lo stand up paddling migliora l’equilibrio grazie ad una tavola che somiglia a quella da surf, un po’ più lunga e più larga che si controlla con l’aiuto di una pagaia. Il paddling si pratica anche con il mare piatto o poco mosso. Con questo sport tonificate spalle, braccia e pettorali grazie al movimento di pagaiata, mentre glutei e quadricipiti si definiscono per il continuo lavoro di assestamento dell’equilibrio sulla tavola.