In due  precedenti articoli (Tutte le virtu degli omega 3 e Come usare al meglio gli omega 3) abbiamo parlato di alcuni oli e cibi ricchi di Omega 3. Oggi ne scopriremo altri specificando i benefici che apportano nell’organismo. Cominciamo con il germe di grano.

Omega 3


Il germe di grano è la parte interna del chicco di grano allo stato embrionale. E’ un alimento ricco ed energetico che agisce come ricostituente e aiuta nello sforzo muscolare. In questo alimento troverete proteine e aminoacidi essenziali al 40%, amido e minerali, vitamine B6 e la E e molti acidi grassi polinsaturi: in 100 g ce ne sono 5.3 di omega 3. Si può assumere aggiungendolo alle insalate o usandolo sotto forma di olio.



L’olio di soia contiene acido linolenico (8%) e l’acido linoleico (50%), precursori degli acidi grassi omega 3 e 6 ed è in grado di assicurare il corretto rapporto tra i due gruppi. Ne occorrono solamente 20 grammi al giorno. L’olio di soia fornisce anche ricche quantità di lecitina, un fosfolipide che rende solubili i grassi che si trovano nel sangue.

La margarina vegetale è priva di colesterolo e di grassi idrogenati e viene realizzata a partire da oli ricchi di omega 3. Un cucchiaio di margarina ricca di omega 3 apporta il 50% del fabbisogno giornaliero di queste sostanze e il 20% della quantità quotidiana raccomandata di vitamina E. La potete usare sia nei piatti caldi che in quelli freddi.