Il basilico è una spezia ricca di calcio e potassio, scioglie i muscoli e allenta un po’ la tensione. Inoltre ha delle proprietà che giovano al sonno e alla digestione.

basilico


Le foglie di basilico solitamente vengono raccolte dall’inizio di giugno alla fine di settembre. Esistono oltre 150 tipi di varietà di basilico anche se in Italia se ne usano poche varietà ossia il basilico comune, quello di Genova e quello di Napoli.

Il basilico contiene diversi oli essenziali: calcio, ferro, vitamina A e vitamina C. 



Si può considerare come una vera e propria fonte di oligoelementi preziosi per la salute.

Le sue foglie nascondono anche l’estragolo, una sostanza che potrebbe essere cancerogena: cercate quindi di usare solo foglie fresche e, se possibile appartenenti a piantine adulte, nelle quali è presente un fattore anti-estragolo.

Il basilico è noto e usato più che altro per la sua azione sedativa: il calcio contenuto in quantità considerevole nel basilico migliora la trasmissione degli impulsi nervosi mentre il potassio favorisce  il rilassamento della muscolatura. Il particolari modo viene consigliato a chi soffre di troppa eccitabilità nervosa e per chi fa fatica a prendere sonno.

Insomma il basilico è una spezia dalle innumerevoli virtù che aiuta corpo e mente a stare meglio.