I chicchi integrali sono molto importanti per l’alimentazione perché sono cibi ricchi di fibre e tengono sotto controllo il peso. Inoltre, sono anche molto facili da cucinare. Vediamo insieme quali sono e come agiscono sul nostro organismo.

chicchi


ORZO

E’ un vero e proprio alimento salva linea: è ricco di betagluconi, fibre solubili che rallentano l’assorbimento dei carboidrati e diminuiscono la glicemia, attenuando anche la sensazione di fame.

FARRO



E’ un alimento che è capace di diminuire il colesterolo cattivo grazie al suo contenuto di niacina, che sarebbe una vitamina. Potete mangiare il farro anche se avete problemi con il grano.

AVENA

L’avena è uno tra i cereali con il più basso indice glicemico perfetto per chi deve controllare gli zuccheri nel sangue ed anche per chi ha qualche chilo in più. E’ inoltre ricco di lisina, un aminoacido che migliora il valore biologico delle proteine presenti, e di avenina, un principio attivo che ha proprietà stimolanti sul sistema nervoso.

QUINOA

Il consumo frequente di quinoa regola la sensazione della fame e diminuisce il desiderio di cibi dolci e grassi. Non contiene glutine, perché si tratta di uno pseudo-cereale, anche se ha caratteristiche nutrizionali simili agli altri chicchi.

MIGLIO

Il miglio fornisce minerali, vitamine E, K e del gruppo B, acido pantotecnico, prezioso per la salute di unghie e capelli. Non contiene glutine e perciò è adatto per chi soffre di celiachia.