Non tutti possono bere il latte di mucca ed è per questo che esistono altre varietà di latte che vanno da quello di soia a quello di mandorla a quello di cocco. Oggi vedremo i benefici di ognuno e perché fanno bene all’organismo.

Different vegan milks.


Il latte di soia: il più noto. E’ il capo delle bevande vegetali ed ha molti benefici. E’ il più ricco di proteine e grassi e più povero di carboidrati. Contiene inoltre Vitamina A, E e B e si può trovare anche nelle versioni arricchite di calcio e aromatizzate. Ovviamente il latte di soia ha anche i suoi contro: per esempio contiene inibitori delle proteasi e perciò può alterare la digestione delle proteine e causare allergie varie a diverse proteine alimentari.

Latte di mandorla: è ricco di Omega 3, vitamine E, magnesio, selenio, manganese, zinco, potassio, ferro, fosforo e fornisce circa 50 calorie ogni 100 ml. Non è indicato per chi soffre di allergia alla frutta a guscio.



Latte di cocco: è una buona fonte di minerali e in particolare selenio, magnesio, potassio, ferro e zinco. Contiene fibre, vitamine C ed E. Tra le sue proprietà c’è che fa aumentare il senso di sazietà e calma i sintomi del reflusso acido. L’unico neo è che è un po’ calorico: un bicchiere fornisce circa 250 calorie.