I fagiolini sono una fonte di benessere: fermano la nausea, rinforzano le ossa e aiutano i reni. Questo è il periodo dei fagiolini: un legume che vi aiuterà e porterà dei benefici sul vostro organismo. Al momento dell’acquisto, per essere sicure che siano buoni e freschi, dovete controllare che siano teneri, senza filamenti e sodi. Vediamo come agiscono sull’organismo se siete in dolce attesa.

fagiolini


I fagiolini sono utili per contrastare la nausea per il primo trimestre di gravidanza: potete consumarli come contorno o aggiunti ad un’insalata di cereali e seguiti da frutta ricca di vitamina C come le fragole o i kiwi che, allo stesso tempo, gioveranno anche all’intestino.

Sono ottimi anche per rinforzare le ossa soprattutto nel secondo trimestre: potete cucinarli con pomodoro e cipolla. E’ un pasto molto prelibato che sazia a lungo e che apporta calcio, silicio, selenio e fosforo.



Infine, per l’ultimo trimestre sono ottimi perché regolarizzano la pressione. Ricordatevi che potete sfruttare le proprietà benefiche anche se non siete incinte. Come si conservano: i fagiolini resistono in frigo per 3 o 4 giorni al massimo in un sacchetto di plastica per alimenti. Per farli durare più a lungo potete sbollentarli per 2 minuti e poi surgelarli.





Per ulteriori novità rimani sintonizzato sui nostri canali google+twitterfacebook oppure iscriviti ai nostri Feed

Metti “mi piace” alla nostra pagina facebook