Le acque profumate vengono usate soprattutto in estate: non a caso sono considerate dei veri e propri elisir estivi. In base alla sostanza contenuta, le acque profumate svolgono un determinato effetto sia sulla pelle che sull’umore.

acque profumate


L’acqua profumata promette una leggera scia dal sapore floreale o fruttato, fresco e gradevole. Potete spruzzarla dopo la doccia o durante l’arco della giornata per rinfrescarvi un po’ in queste calde giornate. Alcune contengono delle sostanze attive che si ispirano alla fitoterapia, mentre altre donano un sentore goloso e sensoriale. Potete sbizzarrirvi come volete, basta avere le idee chiare sull’effetto dovuto.

Vediamo alcuni tipi di acque profumate e i relativi prezzi:

  • Se volete un effetto delicato sulla pelle potete provare le essenze floreali e agrumate che solitamente si usano di giorno. Perlier offre il suo Iris blu che dona una gradevole profumazione grazie all’iris dei colli toscano. Prezzo 15.00 euro circa;



  • Se volete una profumazione leggermente più intensa potete provare il Tiarè delle Indie di Tesori d’Oriente: è un’essenza inebriante e piacevole. Prezzo 6.00 euro circa;
  • Se volete rinfrescarvi cosa c’è di meglio di essenze ispirate a fiori e piante? Potete provare la profumazione al Tè verde de I provenzali: è particolarmente indicata se avete la pelle sensibile. Prezzo 6.00 euro circa.