La medicina estetica ha fatto passi da gigante e oggi potrete ottenere un seno al top grazie proprio a questa nuova branca. Esiste una metodica che si avvale di un getto supersonico bifase costituito da piccolissime goccioline di soluzione salina ed ossigeno che vengono liberate da un manipolo ad azione refrigerante.

seno


Queste goccioline sono dotate di alta energia cinetica e, colpendo la pelle, eliminano gli strati più esterni e superficiali del film idrolipidico.

Con questa tecnica la pelle appare più compatta e più soda. Seduta dopo seduta, il seno riprende sempre più tono. I trattamenti devono essere ripetuti una volta alla settimana per circa 6/8 sedute, mentre per il mantenimento ogni 1/2 mesi. Il costo di una seduta è di 120 euro circa.



Per avere, invece, un seno push-up, dovete eseguire il laser CO2 frazionato. E’ una metodica in grado di rigenerare il tessuto e diminuire il rilassamento cutaneo in modo evidente. Per prima cosa 30 minuti prima occorre anestetizzare la parte interessata: quando il laser colpisce la zona da trattare, nella sottocute si formano dei micro fori non visibili ad occhio nudo. Da lì parte il processo di autoriparazione in cui vengono coinvolti i fibroblasti che producono collagene, elastina e nuove cellule giovani. Il costo a seduta è di 530 euro circa.