Le culotte de cheval sono i tanto temuti cuscinetti di grasso che si formano tra la coscia e il gluteo, allargando così la silhouette. Questo problema può essere sconfitto con lo SlimMe una tecnologia che associa gli ultrasuoni non focalizzati alla radiofrequenza.


Gli ultrasuoni non focalizzati emettono energia termica, capaci di sciogliere in maniera omogenea il grasso in profondità. La radiofrequenza, invece, provoca un campo elettromagnetico che da vita al calore controllato nella zona che viene trattata. Questo lavoro stimola la formazione di nuove fibre di collagene ed elastiche che permettono ai tessuti della pelle di ritornare ad avere un aspetto compatto e tonico.

Come si esegue il trattamento SlimMe



Si svolge in ambulatorio senza eseguire nessun tipo di preparazione. Il medico appoggia sull’area interessata un manipolo collegato al macchinario, che ha una forma che somiglia ad un cilindro. Questo manipolo esercita un effetto vacuum che risucchia una piccola porzione di pelle e grasso, indirizzando ultrasuoni e radiofrequenza insieme.

Il manipolo va lasciato appoggiato in ogni punto per qualche minuto: SlimMe in totale dura dai 40 ai 60 minuti. Alla fine della seduta possono restare lievi gonfiori e arrossamenti che vanno via da soli nel giro di qualche ora. Solitamente servono dalle 2 alle 4 sedute da effettuare a distanza di 5 settimane l’una dall’altra.





Per ulteriori novità rimani sintonizzato sui nostri canali google+twitterfacebook oppure iscriviti ai nostri Feed

Metti “mi piace” alla nostra pagina facebook