Arrivato da poco negli studi dei medici estetici, il dermafiller a base di acido ialuronico è pronto a dare filo da torcere ai tradizionali trattamenti per le rughe. Questo nuovo filler, chiamato Erelle, è a base di carbossimetilcellulosa ossia uno zucchero naturale di origine vegetale e anallergico.

filler


Ecco come si svolge il trattamento. Prima di tutto occorre detergere per bene il viso, per poi iniettare il filler secondo la tecnica lineare: 2 punture per lato che rilasciano il “riempitivo” mentre si ritrae l’ago fatto scorrere lungo la profondità della ruga. Non si pratica nessuna anestesia perché, diversamente dall’acido ialuronico che può pizzicare un po’, l’Erelle non dà alcun fastidio. Occorrono solamente 10 minuti.

Il vantaggio di questo filler è che non richiama acqua dai tessuti e perciò non dà rigonfiamenti post trattamento. Si distende molto bene all’interno della ruga, garantendo un’immediata presentabilità.



L’effetto riempirughe di Erelle dura in media 12-15 mesi, ossia circa 3 mesi in più dell’acido ialuronico. Il costo si aggira sulle 400 euro a fiala (una basta per i solchi naso-geniene). Un prezzo in linea con gli altri filler presenti sul mercato. Le persone che hanno provato questo trattamento sono state molto contente dei risultati.

 





Per ulteriori novità rimani sintonizzato sui nostri canali google+twitterfacebook oppure iscriviti ai nostri Feed

Metti “mi piace” alla nostra pagina facebook