Il Cryolab è un nuovo trattamento che combatte, in modo non invasivo, gli accumuli localizzati di grasso ricompattando la pelle. Si basa sull’uso di uno speciale macchinario in grado di svolgere due azioni distinte: nella prima fase congela le cellule adipose, poi le riscalda attraverso le radiofrequenza.

Cryolab


COME SI SVOLGE?



Il trattamento non provoca dolore; al limite potete avvertire una sensazione localizzata di freddo e di calore alternata. Innanzitutto, sulla zona da trattare viene applicato un apposito preparato in gel, che ha la funzione di proteggere gli stati superficiali della pelle evitando che si formino macchie o rossori. Dopo di che, il medico sistema uno speciale tessuto sulla zona, che facilita lo scorrimento dei manipoli. A questo punto può iniziare il trattamento: il medico mette in funzione il macchinario e passa più volte sulla parte interessata i manipoli, che emettono freddo e poi caldo alternativamente. La seduta dura circa un’ora.

FUNZIONA SU TUTTE LE ZONE?

Questa tecnica è particolarmente indicata per trattare il grasso localizzato in tutti i punti come la pancia, l’addome, i fianchi, interno ed esterno coscia, ginocchia e schiena. Consente sia di ridurre il grasso, sia di rassodare la pelle. Solitamente i risultati sono migliori se l’imperfezione non è troppo estesa o consistente. Occorre sapere che in presenza di molta adipe potete ottenere miglioramenti ma più contenuti.