Vi cadono i capelli ma non sapete da che possa dipendere? In questo articolo troverete i 4 problemi più diffusi e magari troverete una soluzione a questa incombenza. Se sono diventati più fragili e sottili può dipendere da uno stress fisico o psicologico. Questi eventi provocano degli squilibri ormonali che fanno perdere volume ai capelli.

capelli caduta


Per approfondire il problema potete fare un esame del sangue della prolattina, del cortisolo, dei progestinici e degli estrogeni. Applicate poi tutte le sere delle fiale rinforzanti.

Se in determinati periodi ne perdete più del solito, potete essere affetti dal telogen effluvium ossia un ricambio veloce e generalizzato dei capelli. Le cause possono essere molteplici, da una dieta troppo drastica alla sospensione della pillola. E’ consigliabile in questo caso andare da uno specialista che vi suggerirà la cura più opportuna da fare.

Se avete la riga centrale diradata, se è più larga del solito potreste avere l’alopecia androgenetica femminile e quindi un diradamento repentino. Fissate subito un appuntamento dal vostro ginecologo che vi farà fare degli esami sanguigni per vedere se sono presenti degli squilibri ormonali.



E se, infine, i vostri capelli cadono a ciocche e lasciano delle chiazze potreste avere l’alopecia areata ossia una calvizia autoimmune. Anche in questo caso è opportuno fare degli esami per poi valutare il tipo di cura da fare.