Oggi vediamo come si usano il pettine e la spazzola. A volte si è molto indecisi su quale usare. Innanzitutto alla base di tutto occorre usare questi strumenti in modo non troppo energico.

pettine


Quando i capelli sono umidi sarebbe meglio pettinarli con un pettine a denti larghi di legno partendo dalle punte e risalendo verso le radici. Non cominciate dalla base perché rischiate di spezzarli.

Un’altra cosa da tenere a mente è che il pettine e la spazzola sono due strumenti diversi e hanno di conseguenza funzioni diverse. Il pettine serve per districare i capelli e anche per creare dei look particolari, la spazzola per lucidare e modellare le lunghezze. Un buon pettine deve avere le punte arrotondate per non graffiare il cuoio capelluto e i denti larghi per non strappare i capelli soprattutto se sono lunghi e sottili.



PIEGA PERFETTA CON LA SPAZZOLA

Per ottenere una piega liscia, serve una spazzola tonda con un cilindro centrale in metallo o di ceramica che trattengono il calore e consentono uno styling impeccabile. Per i capelli ricci, invece, occorre una spazzola con setole fitte ma, meglio se prima della piega usate un prodotto anti crespo.





Per ulteriori novità rimani sintonizzato sui nostri canali google+twitterfacebook oppure iscriviti ai nostri Feed

Metti “mi piace” alla nostra pagina facebook