Anche i capelli hanno bisogno di essere curati visto che sono molto esposti ai cambiamenti climatici come freddo, vento e sole. Oggi vediamo l’efficacia degli oli per capelli che hanno il compito di nutrire, idratare e illuminare la chioma.

olio per capelli


Un olio infatti può fare davvero molto per i vostri capelli. Il modo più classico è usarlo come impacco nutriente e rigenerante da fare una volta alla settimana con costanza e regolarità e soprattutto quando vi accorgete che la chioma è particolarmente secca o sfibrata. In questo caso dovete applicare l’olio applicare ciocca per ciocca sulle lunghezze evitando le radici. Avvolgete i capelli in un asciugamano caldo e lasciate agire per 20 minuti.

Ottimo anche qualche goccia di olio dopo lo shampoo sui capelli tamponati aiuta a districare e ammorbidire favorendo la piega. Per la sua azione protettiva, potete applicare l’olio anche prima della messa in piega o quando andate in piscina per evitare danni alla fibra dovuti al cloro.



Sui capelli asciutti potete applicare l’olio per prendervi cura delle punte rovinate aiutando a rigenerarle. Infatti l’olio isola dallo smog e dall’umidità in modo da preservare la lucentezza e la morbidezza dei capelli. Non esagerate però con le dosi: bastano poche gocce per ottenere un ottimo risultato.