Il taglio di capelli si basa molto al tipo di viso: allungato, spigoloso, tondo e così via. In questo articolo troverete una serie di consigli per non sbagliare.

capelli


VISO TONDO

Se avete il viso tondo dovete cercare un taglio che lo snellisca. Vanno bene le acconciature che prevedono una riga in mezzo, capace di realizzare un effetto di verticalità che allunga un pochino il volto. No invece a pettinature molto corte perché lasciano troppo scoperto il viso evidenziando così la forma rotonda. No anche ai capelli raccolti per il medesimo motivo.



VISO ALLUNGATO

Se avete il viso allungato dovete puntare su lunghezze medie con carrè leggeri e sbarazzini che allargano e accorciano l’insieme. Vanno bene anche i capelli corti soprattutto se scalati e un pochino mossi.

VISO SPIGOLOSO

Se avete il viso spigoloso dovete optare su acconciature sfilate lungo il perimetro del viso che si possono realizzare anche con un raccolto. No a carrè netti, al caschetto bombato e neanche a pettinature geometriche. No anche alla riga in mezzo che rende più cupo il viso.

VISO OVALE

Infine se avete il viso ovale potete optare per un taglio con frange e ciuffi laterali portati bassi sulla fronte: questa acconciatura valorizza al massimo il viso ovale. No a capelli lunghi sciolti e le acconciature troppo pesanti.